Fare il vostro primo milione di crediti

CMDR Nijal: con questo articolo diamo il benvenuto ad un nuovo collaboratore, CMDR Zack J. White! (appartenente alla Tethys Empire Crew)

Allora, avete appena finito di installare il gioco, vi siete gasati guardando i video di Elite: Dangerous su YouTube? avete seguito tutte le missioni tutorial per apprendere le basi dei controlli del gioco (quindi sapete come muovervi avanti e indietro, virare, sparare, viaggiare da sistema a sistema, attraccare e ripartire dalle stazioni, vi siete schiantati 4 volte nel tutorial per atterrare sui pianeti, ecc..)? e poi… avete cliccato su START e BAM vi ritrovate in una stazione ai margini dell’universo colonizzato senza la minima idea di cosa esattamente fare (il sistema e la stazione dove vi trovate da ora in poi sarà il vostro “Respawn Point“, ne parleremo molto tenetelo a mente) con questa vostra nave dalla forma bizzarra!?

Signori questa sarà la vostra migliore amica nelle prossime ore di gioco e servirà per farvi la “pelle dura” su quello che verrà, non abbiate fretta di liberarvi di lei perché il modello Sidewinder fabbricata dalla Faulcon DeLacy è la spalla su cui contare sempre! (trovate un articolo specifico per questa nave qui sempre sul nostro sito)

Bene, dopo questo piccolo preambolo, sono qui per dirvi che con questa carretta posso spiegarvi come mettere su il vostro primo gruzzoletto senza ulteriori modifiche ai moduli della nave, in un metodo “quasi sicuro”. Cosa c’è di più emozionante di un piccolo rischio contro una grande ricompensa? Se seguirete alla lettera quello che leggerete qui di seguito non dovrete preoccuparvi di nulla, ma partiamo con ordine voi vi chiederete “Zack perché la Sidewinder?” Beh:

  1. Se esplodete non dovrete pagare nessun costo di ricostruzione della nave (se non avete applicato modifiche ai moduli iniziali) quello che potreste perdere sono solo i dati accumulati fino al quel momento e non riscossi.
  2. E’ già equipaggiata con 2 pulse laser gimballed (le armi “gimballed” prenderanno di mira in automatico il vostro obbiettivo).
  3. Questo vi servirà a farvi le ossa nel combattimento, farà di voi dei migliori piloti già da subito.

Bene, lo so lo so ho già la vostra attenzione dal punto 1. Passiamo ai fatti che dite? Ma prima una piccola spiegazione dell’Universo che vi circonda per quello che concerne questa guida.

I Resource Extraction Sites [RES]

Il bello di Elite è che il mondo virtuale in cui giocate respira e vive costantemente ed ogni bit del quale è composto continua a vivere che voi siate online o meno. Come apprenderete con il tempo la vostra storia in gioco la deciderete voi, nessun altro, potrete intraprendere qualsiasi carriera che preferite, una di queste è il “Minatore” colui che estrae materie prime dagli asteroidi che formano gli anelli di pianeti e stelle per poi venderle al miglior offerente su qualche raffineria orbitale. Gli anelli sopracitati sono la meta di questi lavoratori, ma sono anche come un grosso bersaglio per i Pirati dello spazio (già, in Elite ci sono i pirati spaziali) che pattugliano gli anelli planetari ed attaccano i quasi sempre indifesi minatori presi a vivisezionare asteroidi.

 

Ogni pianeta con anelli ha dei “Siti di Estrazione Risorse” (Resource Extraction Site[1] o RES) quelli saranno la vostra destinazione, aprite la System Map[2] in cui vi trovate e controllate che ci sia un pianeta con anelli[3], se si selezionatelo come destinazione, lasciate la stazione ed avvicinatevi ad esso, a circa 200Ls di distanza dovreste essere in grado di vedere nel Navigation Panel[4] i vari RES presenti fra gli anelli del pianeta. Non avete un pianeta con anelli nel sistema in cui vi trovate? Semplice, aprite la Galaxy Map[5] e selezionate un sistema limitrofo da voi raggiungibile ed andate a controllare se ce ne sono lì, ripetete finché non ne trovate uno.

Ora il punto importante – ci sono 4 tipi di RES:

  1. Resource Extraction Site [LOW]
  2. Resource Extraction Site
  3. Resource Extraction Site [HIGH]
  4. Resource Extraction Site [HAZARDOUS]

All’inizio è meglio per voi puntare solo su uno dei primi due tipi, perché ogni tipo ha il suo “livello di sicurezza” ed è quello che sfrutteremo. Per livello di sicurezza stiamo parlando del numero di pattuglie di poliziotti NPC che girano con le loro bellissime astronavi avanzate ed armate fino ai denti per servire e proteggere, bene loro saranno il vostro lascia passare per il profitto!

Quindi indossate il vostro distintivo virtuale da agente delle forze dell’ordine e diventate l’ombra di queste pattuglie come se foste partners da anni, girerete fra le rocce fluttuanti ed ad un certo punto loro cominceranno ad attaccare qualche nave, quelle navi saranno dei ricercati (Wanted). Quello che dovrete fare voi è prendere sotto mira quelle navi attaccate, ATTENDERE CHE IL VOSTRO SCANNER LI ABBIA CORRETTAMENTE RICONOSCIUTI COME “WANTED” SENZA SPARARE (pena la morte per mano dei berretti blu), aspettare che i vostri nuovi amici poliziotti facciano un bel po’ di danni (fino alla perdita degli scudi ed al 20-30% della resistenza del loro scafo) poi da questo momento in poi potete sparare ogni cartuccia fotonica fino all’esplosione del ricercato e guadagnate la vostra parte di taglia, somma che comparirà in alto a destra del vostro cockpit. Il segreto è far sempre fare il lavoro sporco alla polizia senza mai farsi prendere di mira dai ricercati perché siete quasi fatti di carta, la statistica vi è contro ed è quasi sempre morte certa. Non abbiate paura di sbagliare, tutti lo fanno, al massimo avrete perso un po’ di tempo nulla più.

Signori tutto qui, ripetete questo per quanto tempo volete cercando di non morire (pena la perdita di tutte le taglie), una volta terminata la vostra sessione da piedipiatti dirigetevi alla più vicina stazione e consegnate le vostre taglie nella sezione Contacts[6] del menù della stessa.

Seguendo passo passo quello che ho scritto senza sbagliare, dovreste mettere su un bel po’ di soldi per cominciare a pensare di comprare una nuova nave (il mio consiglio è di puntare alla Cobra MKIII che cambierete difficilmente), quello che vi consiglio è però di non vendere il Sidewinder che vi ha fatto guadagnare così tanto, abbiate un po’ di cuore.

 

ED: il Sidewinder

Oggi inauguriamo una sezione dedicata alle varie astronavi disponibili in Elite Dangerous. Cercheremo mano a mano di darvi una nostra visione del mezzo in stile Spacejokers come sempre! 😉

Per iniziare partiamo proprio da quella che è la nostra nave primaria e disponibile a costo zero a inizio gioco. Tenete presente che all’inizio del gioco vi sembrerà davvero difficile prendere confidenza coi controlli e la manovrabilità del mezzo, inoltre potreste sentirvi frustrati dalla difficoltà nel raccimolare crediti a sufficienza per far progredire la vostra nave. Ma se seguirete le nostre guide (o se vi documentate in rete non ci offendiamo!), avrete un apprendimento delle meccaniche di gioco ben più semplice.

02_Ship_Sidewinder

ecco a voi, il Sidewinder:

Costo: gratis (per il modello base senza moduli e due C2 Laser Pulse), o 1600Cr più assicurazioni per le armi e moduli (di solito intorno totale 3000Cr) o 32,000Cr nuovo se acquistato come nave secondaria.

Loadout arma consigliata 1 (Principiante o utilizzo generico): x2 C1 Burst laser (Gimballed)
Loadout arma consigliata 2 (Avanzato): x2 C1 Multicannon (Gimballed)

Moduli consigliati (utilizzo generico): Heat sink launcher & Kill Warrant Scanner
Moduli consigliati (bounty hunting/pirataggio): Frame Shift Wake Scanner & Kill Warrant Scanner

Perché si dovrebbe utilizzare questa navicella? Beh, non avete una scelta, davvero! (a meno che non avete contribuito nel Kickstarter), ma è una buona nave per imparare a mantenere le redini del gioco all’inizio. In realtà, dovrebbe essere quasi obbligatorio spendere almeno tre o quattro ore nel combattimento nelle zone di conflitto o nella raccolta delle risorse col Sidewinder gratuito di base fino a quando avete collezionato circa 50 uccisioni totali. In modo da avere almeno una conoscenza rudimentale di come gestire una nave in combattimento e gestire i sei gradi di libertà in duelli aerei (le tradizionali quattro sono: beccheggio, rollio, imbardata ed accelerazione, più verticale e laterale di spostamento con i motori di manovra – se si vuole vivere in combattimento, si deve gestire attivamente tutti e sei, costantemente ). Un pilota decente in un Sidewinder può facilmente gestire un combattimento contro un Cobra o navi più pesanti se rimane in movimento e considerando la sua agilità; Tuttavia i Vipers sono una sfida, perché hanno il vantaggio della maggiore velocità/agilità. In realtà il Sidewinder è lento ma agile e un pilota capace dovrà fare uso di tale flessibilità durante i combattimenti, perché come ogni buon pilota vi dirà, la velocità in battaglia può salvarvi la vita. Appena ve lo potete permettere, poichè starete ancora cercando di imparare a colpire qualcosa con le armi fisse (e questo richiederà molto tempo, soprattutto se non state giocando con un buon joystick, tipo Hotas), si dovrebbe cercare di investire i vostri sudati crediti in alcune armi dette gimballed (che seguono l’obiettivo)All’inizio consiglio sempre i Pulse Laser (G) perchè consumano pochissima energia e generano poco surriscaldamento, e poi, se ve lo potete permettere, passate ai Burst Laser (G) ma evitate i Beam Laser poichè sono troppo affamati di energia e generano troppo calore per il vostro piccolo SideWinder (a discapito di una resa nel danno non così esorbitante). A dire il vero, pochi raccomandano i beam laser in generale, a prescindere dal mezzo usato… a meno che proprio non vogliate impressionare qualcuno… Quando siete all’inizio del gioco, il modo migliore per utilizzare un Sidewinder è quello di andare a caccia d’oro all’interno dei USS (unidentified signal source – ovvero segnali non identificati) in un sistema anarchico – ma state attenti alle imboscate dove si possono avere agguati da altre navi più potenti! in tal caso la fuga non sarà così tanto disonorevole… – questo è di gran lunga il modo più veloce di fare abbastanza soldi per tirarvi fuori dal Sidewinder. Invece non suggerirei di fare il mercante di generi di consumo standard come via d’uscita veloce dal Sidewinder: con misere 4 tonnellate la capacità di carico, ci vorrà un sacco di tempo e di trasporti per avere soldi a sufficienza – ma, in alternativa, si possono fare buoni “affari” utilizzando il Sidewinder in missioni di combattimento e/o omicidi. Una volta imparato il combattimento con i laser gimballed, potrete aggiornare a multicannons gimballed C1. Hanno una generazione di calore più basso e fanno più danni, tuttavia sono più costosi e hanno un rifornimento di munizioni limitato. Multicannons sono senza dubbio l’arma migliore per un giocatore di abilità intermedia, soprattutto se Gimballed, perché danno una gamma più ampia di fuoco e un gran potenziale di danno per una relativamente bassa generazione di calore.

Schematic_Sidewinder

Infine, c’è un’ultimo motivo per volare  con un Sidewinder: infastidire gli altri giocatori! Una volta che avete crediti a sufficienza (magari avendo fatto per un paio d’ore il mercante con un Type 6 Transporter), il Sidewinder diventa a così basso costo che è praticamente una nave usa e getta, che consente di mettere un paio di C2 Cannoni, aspettare appena fuori dalla no fire zone altri giocatori e divertirsi nel graffiargli la carrozzeria e sentire così i loro insulti! Parleremo dei cannoni in un altra sede ma per i pirati dovrebbero essere obbligatori, anche solo per il riferimento storico, ma basti dire che i cannoni sono buoni solo se li si sa puntare a dovere. Quindi non usateli fino a quando avrete davvero confidenza con il combattimento – perché sono difficili da usare adeguatamente.

Perché poi si dovrebbe abbandonare? E’ la più lenta di tutti le navi da combattimento (solo una nave da trasporto è più lenta), ha solo due punti d’attacco, e una capacità di carico di 4 tonnellate e un breve salto iperspaziale. beh, in sostanza si tratta di una piccola, economica, nave multiscopo, che si può equipaggiare per il combattimento e permettervi di avere ancora un salto iperspaziale per consentirvi di raggiungere una mezza dozzina di sistemi… ma se volete davvero esporare lo spazio ci sono navi più grandi e migliori…

Se il Sidewinder fosse una macchina da corsa sarebbe? io direi un piccolo Kart per principianti.

C’è un motivo per cui il Sidewinder è la nave con cui iniziare a giocare in Elite: Dangerous. Nelle mani giuste, si tratta di un mezzo straordinariamente capace e versatile. Ha la flessibilità necessaria per adattarsi a qualsiasi mestiere e ruolo che si confà al vostro stile di gioco, che sia cacciatore di taglie, minatore, commerciante di merci rare (ma non di genere di consumo base) o esploratore. Vi resterà sempre la voglia di migliorare in qualcosa di più grande per fare più soldi nel più breve tempo possibile, ma probabilmente vale la pena di averne uno nascosto da qualche parte nei pressi di una zona di combattimento o di un sito di raccolta di risorse e gettarsi così nel divertimento basato sulla carneficina (propria e altrui)… Inoltre non dimentichiamoci il fascino di pilotare una di quelle navi che era disponibile nel primo videogioco di Elite negli anni ’80: per chi come noi è nato con quei videogiochi non può che apprezzare questo punto di vista..

untitledPersonalmente appena ho potuto (facendo la formichina nel raccimolare denaro) sono passato al Cobra MK3 che è ben altra cosa… (per questo vi rimando al prossimo articolo).

Di seguito vi lascio con una configurazione consigliabile e decente per il vostro Sidewinder senza spendere una follia… (ringraziamo il sito coriolis.io per l’ottimo supporto che da nel creare configurazioni personalizzate e continuiamo a consigliarvelo vivamente!)

sidewinder_prova

L’opinione di CMDR Nijal: un mio parere personale sul Sidewinder ? .. carino.. si.. fa un po’ di tutto.. si.. ma cambiatelo appena potete!!
Se fosse un’auto ? la Panda 30

fiat-panda-1
Se fosse un computer ? il Commodore Vic 20
Se fosse una pietanza ? un tramezzino
Nijal over, passo e chiudo]