ED: guida al mining (update)

Dopo tanto, troppo tempo, tornano le nostre guide…
Mi sono giusto svegliato dal criosonno a casua di una comunicazione subspaziale inviatami dall’amico Cmdr G. Trevize della Tethys Empire Crew.
Grazie a lui aggiorniamo la nostra guida al mining dopo le modifiche avvenute con gli ultimi aggiornamenti. Ecco a voi la comunicazione che mi è giunta:

Il nuovo Mining: la void opals rush!!!

E chi l’avrebbe mai detto che in Elite Dangerous il Mining sarebbe stato al centro della scena???
Sempre snobbato, emarginato: “..perchè non si guadagna niente…”, “perchè è noioso…..”. “Profitto!!! Profitto!!!! Vogliamo profitto!!!” (maledetti Ferengi!) Mai che si giochi per divertimento…. per rilassarsi un po’.
Ehh… io lo posso dire, che Minatore in Elite Dangerous “Modestamente lo Nacqui”!!! Minavo già in tempi che voi umani… e vabbeh.

Dall’uscita della patch 3.3 è cambiato tutto!!!! Signori, il Mining è diventato un vero e proprio El Dorado!!!!
Oro?? Painite?? Bromellite?? Naaah…… un bel pianeta con anelli icy pristine e…. via di void opals!!!! Venduti bene, nei Sistemi giusti (aiutarsi con INARA, per esempio…), fruttano fino a un milione e seicento cinquanta crediti al pezzo. Si si… avete capito bene! Ma il bello è che adesso, trovando i “core” in certi asteroidi, si staccano interi pezzi alla volta. Mica bruscol… ehm… frammenti!!!! Visto che ora è sufficiente un’ Asp per fare mining, finalmente si possono pensionare le Anaconde che, a mio modo di vedere, era un obrobrio vederle minare e trapanare quei poveri asteroidi…. un “eco insulto spaziale!!!”
Ma scendiamo nel dettaglio: adesso gli asteroidi…. si fanno esplodere piazzando cariche!!! E se si trova il core di void opals….. easy money !!!

Innanzi tutto prendete nota dei nuovi outfits coi quali dovremo equipaggiare la nostra nave: un seismic charge launcher (serve per piazzare le cariche esplosive nelle “fissures” degli asteroidi”, uno o due abrasion blasters (servono per staccare i pezzi preziosi!), un pulse wave analyser che serve per illuminare di giallo gli asteroidi perchè…. “giallo è bello” e… “si fa presto a dire giallo!!!”. Infatti.. gli asteroidi buoni sono quelli che diventano “gialli che più giallo non si può!”. Inoltre…. non può mancare il caro e vecchio surface scanner, mi raccomando!
Si, perchè adesso… con un tasto da impostare si “switcha” fra “combat mode” e “analysis mode”. Per minare la seconda che ho detto, e il surface scanner serve per “mappare” gli anelli di un pianeta lanciando sonde (infinite, ne bastano due o tre comunque) per trovare gli “spots” (gialli anche quelli) delle varie robe minabili! Dove ci si butta dentro… senza se e senza ma!

Vi linko il fitting di un’Asp mining modello base, però con 96t di stiva (più che sufficienti adesso!), che si può prendere in considerazione una volta che si possiedono diciamo…. 15 milioni cash, non di più!

https://coriolis.io/outfit/asp?code=A0pitiFglidisnf53M-3R3R–2×0200-0504421tC0P42i.Iw18WQ%3D%3D.Aw18WQ%3D%3D..EweloBhBmVoDhAUwIYHMA2SQgIwQJCmKA%3D%3D%3D&bn=Asp%20mining%20base

Secondo il “mio credo”, se uno combatte… combatte, se uno mina… mina! E’ per questo che su di una nave mining di armi non me ne faccio niente, i pirati… li semino prima di minare!!! Funziona ancora il vecchio metodo: una volta entrati nel campo di asteroidi, mettete eventuali navi alle spalle guardando il radar, boostate finchè non spariscono. A quel punto minate in tutta tranquillità, nessuno arriverà più a stressarvi!!! Se sloggate e riloggate… ripetete la procedura!
E adesso… una mini guida presa da “reddit” e una visual guida fatta da me!!!

Cominciamo!!! “Se le cariche rimbalzano vuol dire che non siete di fronte alla fessura. Prima di lanciare la carica, dovete esserle davanti! Poi se è una low le lanciate una carica low (premete solo un po il grilletto) se è average, premete in modo average… se è high, tenete premuto finchè la barretta è piena (tranquilli, la vedrete ‘sta barretta!!) Ah… gli asteroidi ruotano… dovete tener conto di questo, soprattutto se dovete piazzare una high… non vorrei che finito di premere l’asteroide vi abbia già nascosto la fessura! Aiutatevi con la night vision (tasto N) per vederle meglio! Sembrano delle… deboli ragnatele!!! e poi, quando le puntate, aiutatevi col vedere il target “brillante”, non opaco che vuol dire che è sicuramente dall’altra parte.

Ecco un’ottima mini guida da Reddit:
https://i.redd.it/yyvafbwlmo521.png

Ed ecco la mia “visual guida”:

.. l’asteroide dev’essere giallissimo!!!! Questo ha adirittura anche riflessi arancio
gli lanciate un prospector e a sinistra vedete se c’è la scritta azzurra “CORE”

piazzate le cariche nelle fessure fino a quando nel pannello destra le due barre sono blu brillanti, o anche se solo qualche quadrettino è blu brillante. Se eccedete la carica (vi viene scritto), disarmatene qualcuna, lo si fa nel pannello sinistra dei contacts, cliccando sulla fessura armata. Troppa esplosione….. spacca anche roba buona!!!!!

Boom! Calma e gesso!!! Ci vuole pazienza e pratica!

Un saluto da: Cmdr G. Trevize, Tethys Empire Crew

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.