Star Trek festeggia 50 anni!

Proprio nella giornata odierna di 50 anni fa, andava per la prima volta in onda negli Stati Uniti, una delle nostre serie TV preferite… ovvero Star Trek!

Serie che ci ha fatto subito sognare sin dalla sigla iniziale: chi non si ricorda le prime parole…

“Spazio: ultima frontiera. Questi sono i viaggi della nave stellare Enterprise. La sua missione è quella di esplorare strani, nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita e di nuove civiltà, per arrivare coraggiosamente là dove nessuno è mai giunto prima!”

Da lì in poi il concetto di Fantascienza in TV e al cinema non sarebbe più stato lo stesso… e abbiamo scritto più volte quanto questa serie avrebbe di conseguenza influenzato tutta la nostra cultura fino a oggi.

star_trek_tos

A dire il vero i canadesi ebbero il beneficio di vedere la serie per primi.. ben due giorni prima… ma per festeggiare abbiamo voluto aspettare la data americana, in quanto li nasce la serie stessa e il suo creatore Gene Roddenberry.

50anni_ST

Se per caso vi imbattete in qualche trasmissione TV degli anni ’60, vi renderete conto come Star Trek sia stata una novità senza precedenti, così lontana dagli standard dell’epoca che ha fatto fatica a imporsi nella maggioranza dei telespettatori. «È un’accozzaglia tetra e confusa», è il giudizio di Variety all’indomani del primo episodio. L’audience infatti traballa, ma la serie viene mantenuta in palinsesto per tre stagioni prima di cancellarla per i pochi ascolti… Dovranno passare quasi dieci anni prima che altre reti mandino in onda le repliche trasformando Star Trek in un cult (e così anche in Italia verso la fine degli anni ’70). Il resto è storia: 5 serie televisive (e un’altra imminente), una a cartoni animati, 13 film, (l’ultimo, Star Trek Beyond, arrivato nelle sale a luglio 2016 lo abbiamo recensito qui), 33 Emmy e 1 Oscar su 14 candidature sono solo alcuni dei numeri di una saga infinita e direi immortale…

Inoltre notizia di poche ore fa che la voce del computer di Star Trek potrebbe sbarcare sugli smartphone, diventando un assistente vocale. La notizia arriva dal profilo Twitter di Gene Roddenberry (morto nel 1991): “La voce di Majel è stata registrata e la stiamo rendendo disponibile per applicazioni come Siri, potrebbe avvenire nella nuova serie, Discovery“. Per gli appassionati, LCARS (acronimo di Library Computer Access and Retrieval System) è il celebre computer di bordo dell’Enterprise, la cui voce era di Majel Barrett, moglie di Roddenberry, anche lei scomparsa. Majel ha recitato in tutte le serie tv di Star Trek e in tre film e prima di morire, nel 2008, ha digitalizzato la sua voce.

voice_ST

Quindi non mi dilungherei oltre se non con un augurio di “Lunga vita e prosperità” a Star Trek!

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.