Newsletter #120

Benvenuti Commanders, ecco il riassunto della Newsletter 120!

Questa settimana, dopo l’annuncio di ieri che la versione beta di The Engineers (2.1) ed Elite Dangerous 1.6 verranno rese disponibili verso l’8 Maggio, inziamo con le nostre newsletter “Countdown to Beta” con altri 2 esempi delle modifiche sperimentali che verranno inserite con la nuova espansione, oltre ad alcuni miglioramenti che riguardano l’allesimento delle navi negli outpost e stazioni stellari, nuove armi, nuovi motori, punti di interesse, etc etc..

Contenuti

  • Countdown to Beta – Parte 1
  • Engineer Archive – Experimental Modifications 2
  • On the Horizon – Countdown to The Engineers Beta Livestream: Parte 1

Countdown to Beta – Parte 1
“Il rilascio dell’espansione 2.1 The Engineers e l’aggiornamento alla versione 1.6 è uno dei più grandi che abbiamo fatto: la lista delle modifiche è enorme! Molti aggiornamenti funzionano in combinazione con altri, il che ha un impatto finale ancora maggiore. Man mano che ci avvicineremo al rilascio della Beta, nella prossime settimane, parleremo degli aggiornamenti e delle aggiunte principali, visto che oltre ad aggiungere nuove caratteristiche, siamo riusciti a migliorare alcuni aspetti del gioco. Per me questa è una delle parti più interessanti dei nostri continui aggiornamenti: l’abilità di adattarsi e a creare il gioco e la galassia in cui risiede!”       Michael Brookes (Executive Producer)

Enhanced Starport Outfitting

Con le modfiche alle armi ed ai moduli che verranno apportate con le nuove feature di Loot e Crafting che saranno rese disponibili con l’espansione The Engineers (2.1), tutte le basi stellari, sia per la 2.1 che per la 1.6 avranno un rinnovato sistema per allestire la nave, il che migliorerà il processo di acquisto e di installazione di nuovi moduli ed inoltre ci permette di mettere in rilevanza altre aggiunte non ancora annunciate.

Questo aggiornamento sostanziale fornisce un filtro per i moduli ed un migliorato accesso ai dati rilevanti, direttamente nella schermata di outfitting, facilitando il compito dei Commanders che “vanno di fretta” e preservando comunque il livello di dettaglio che permette di trarre statistiche accurate su armi e su moduli.

002

Tutte le informazioni sono ora presentate in un modo più leggibile per tutti coloro che utilizzano schermi VR, ed è stato migliorato esteticamente anche per quelli che usano schermi tradizionali.

003

Nuove armi e nuovi Drive

Come menzionato nelle newsletter precedenti, dietro vostra richiesta, i vari produttori di armamenti hanno rilasciato nuove classi di armi “large” e “huge (enorme)” , includendo:

•Huge Beam Laser

•Huge Pulse Laser

•Huge Multi-Cannon

•Large Multi-Cannon

Il nome stesso indica la loro classe e, ovviamente, sono armi che fanno molto male!. Sono disponibili sia su supporto fisso che orientabile, a seconda delle preferenze dei Commanders.

Per coloro che usano le navi più piccole, come ad esempio il Sidewinder, la Faulcon de Lacey ha introdotto dei Drive di dimensione 2 e 3 con prestazioni migliorate. Eccezionale per chi fa le corse, danno inoltre quel tanto in più di velocità che può fare la differenza in caso di “incontri pericolosi”.

004

 

Aumentata la visibilità dello status di un sistema sulla Galaxy Map

Molti Commanders hanno i loro sistemi stellari preferiti e lavorano a stretto contatto con essi. Di conseguenza sanno già quale sia la loro situazione locale.

Per tutti quelli che invece preferiscono girovagare per la galassia in cerca di guerre, la Pilots Federation ha modificato il GalNet system, in modo che i Commanders che avranno la patch 2.1 e la 1.6, disporrano di un filtro sullo status nella Galaxy Map che metterà in evidenza se un sistema è in guerra, se è in fase di carestia, o altre informazioni disponibili.

Oltre che a rendere più facile la localizzazione di sistemi in uno stato particolare, tutti i Commanders si renderanno conto di come lo stato di un sistema ha un diretto impatto sulle sue fazioni e mercati.

005

 

Incontri in superficie

I “Points of Interest” (POIs) sono dei punti di interesse che i giocatori di Horizons possono scoprire sulla superficie dei pianeti o delle lune.

L’espansione The Engineers aggiunge nuove tipologie di POI da scoprire e, di conseguenza, nuove cose potranno accadere sulla superficie. A voi sta scoprirle! Inoltre alcuni POI sono stati migliorati (alcuno vengono sorvegliati da navi a bassa quota!). Non si incapperà più in POI di origine umana, al di fuori dello spazio attualmente colonizzato, come invece accade ora.

L’immagine sotto riporta una schermata non modificata del gioco, che mostra il relitto di un Diamondback sulla superficie di un pianeta. Questo è solo un esempio dei nuovi POI che incontrete.

006

Anche gli Unidentified Signal Sources (USSs) sono stati aggiornati. Alcuni sono stati linkati a delle missioni specifiche sia per la patch 2.1 che per la 1.6, così i Commanders dovranno cercare delle zone specifiche dello spazio utilizzando il discovery scanner, oppure scansionando il beacon (se il sistema ne ha uno). Scansionare il nav beacon darà ai Commanders i dati di esplorazione per il sistema (se non li avete già acquisiti).

007

Inoltre una nuova scoperta nel settore della tecnologia dei sensori, verrà passata automaticamente a tutte le navi della Federazione Piloti: la possibilità di scansionare gli USSs anche mentre siete in supercruise, così i Commanders potranno giudicare meglio se intervenire o no nell’USS.

Enhanced NPCs

Anche il comportamento degli NPC verrà modificato sia per la 2.1 che per la 1.6. La loro AI (intelligenza artificiale) è stata modificata seguendo il feedback della grande comunità di Elite Dangerous, migliorando l’efficacia in combattimento degli NPC di più alto livello. Inoltre, con la patch The Engineers (2.1), vi potrete aspettare un aumento dell’attività vicino alle superfici dei pianeti. Vedrete più traffico fra gli spasioporti o delle pattuglie attorno alle basi.. o come abbiamo annunciato, alcuni insediamenti avranno delle navi di difesa, rendendo l’attacco aereo più pericoloso!

008

Engineer Archive – Experimental Modifications 2
The Engineers (2.1) è il prossimo massiccio aggiornamento nella stagione di espansioni di Elite Dangerous: Horizons, che aggiungerà il Loot ed il Crafting, gli stessi Ingegnieri ed altre modifiche e dinamiche agli aspetti che già ben conoscete in Elite. Modificate e migliorate tutti i moduli della vostra nave ed aggiungete effetti sperimentali e non comuni alle vostre armi.

Potete acquistare la vostra copia di Elite Dangerous: Horizons visitando il sito ufficiale del Frontier Store.

009

010

Come sempre, controllate i forum ufficiali, la pagina twitter e la pagina Facebook per tutte le ultime novità dell’universo di Elite: Dangerous, noi vi terremo informati.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Un commento

  1. Ottime news! Articolo molto utile, grazie.

Rispondi a LT 10bad Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.